Corsa alle Cantonali, “saltano” 23 candidati per il Gran Consiglio

Corsa alle Cantonali, “saltano” 23 candidati per il Gran Consiglio
Confermate le anticipazioni rese l'altr'ieri su queste pagine: sono ben 23 i non più candidati al Gran Consiglio, causa mancata presentazione di quanto previsto secondo le norme della Legge sull'esercizio dei diritti politici e cioè, in buona sostanza, perché ci sono i nomi ed i cognomi ma mancano gli estratti del casellario giudiziale. Alle cifre, per un posto in Governo concorreranno 52 candidati (una rinuncia per motivi già noti, un subentro) suddivisi in 13 liste, e per l'emiciclo del Legislativo rimangono in lizza 734 soggetti suddivisi in 16 liste. Preso atto della situazione di due candidate domiciliate all'estero, una per entrambi i poteri ed una per il solo Gran Consiglio: al momento della proposta delle liste entrambe risultavano domiciliate all'estero, ma nel frattempo la situazione è stata sanata con iscrizione nei cataloghi elettorali; ammesse pertanto le due candidature per il Legislativo, mentre per la corsa al Consiglio di Stato è stata inoltrata la candidatura sostitutiva. Per gli elenchi definitivi e per i numeri assegnati si dovrà aspettare domattina, quando liste e candidati troveranno spazio sul sito InterNet dell'Amministrazione cantonale; ratifica sul “Foglio ufficiale” nell'edizione di venerdì 8 febbraio.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry