Home NEWS IN HOME Calcio Dnb / Chiasso salvo all’ultimo quarto d’ora. Aarau in “barrage”

Calcio Dnb / Chiasso salvo all’ultimo quarto d’ora. Aarau in “barrage”

24 ore dopo il prodigio calato sul Lugano ritrovatosi non solo qualificato alle Coppe europee, ma addirittura in EuropaLeague senza bisogno di passare dai preliminari, il Ticino si ritrova con un’altra sua compagine pedatoria ben salva nel giro dei professionisti, e ciò suona ancor più straordinario sapendo che il Chiasso – di questo si sta parlando – era andato a bersaglio pieno sole quattro altre volte nelle precedenti 17 trasferte, e che per contro il Wil vantava 13 risultati utili su 17 in casa. Per la certezza della rimonta e del sorpasso sul RapperswilJona, che chiude solitario sulla coda della graduatoria a distanza di una lunghezza dalle penultime, sono serviti non solo due goal fra 75.o (Zoran Josipovic) ed 80.o (Simone Belometti) a rovesciamento del “trend” dell’incontro, dal momento che i sangallesi si trovavano avanti sin dal 23.o (Nias Hefti in goal) e sino alla volata finale si erano impegnati il giusto e basta, ma anche l’ultimo degli otto minuti di recupero concessi nel frattempo dall’arbitro Lukas Fähndrich sul campo di Aarau, dove un goal di Stefan Maierhofer (65.o) stava tenendo a galla i padroni di casa nella corsa alla piazza d’onore ed al conseguente “barrage”, nel frattempo determinando l’affondamento del RapperswilJona.

Tensione alle stelle sull’una e sull’altra piazza sportiva, ed anzi anche in terza sede perché al Losanna, impietoso sui resti del Vaduz (2-0 al 7.o, 5-1 al 33.o, 6-1 al 69.o, 6-2 al triplice fischio del direttore di gara), per poter tornare al secondo posto dovevano sperare almeno in un mezzo passo falso dell’Aarau. Il che non è avvenuto, e dunque abbiamo quattro (Aarau, Chiasso, Sciaffusa e Kriens) felici come Pasque e due (Losanna e RapperswilJona) con il morale sotto i tacchi. In casa Rappi, per la verità, possono solo sperare in qualche problema dello Sciaffusa nell’ottenere la licenza; ma è materia da burocrati e non da palla che si insacca, questa.

I risultati – Aarau-Rapperswil 1-0; Losanna-Vaduz 6-2; Servette-Kriens 4-1; Wil-Chiasso 1-2; Winterthur-Sciaffusa 3-2.

La classifica finale – Servette 79 punti; Aarau 64; Losanna 63; Winterthur 56; Wil, Vaduz 42; Sciaffusa 39; Kriens, Chiasso 36; RapperswilJona 35.