Home VARI Tennistavolo Lna / Lugano, doppia impresa: è in finale per il titolo

Tennistavolo Lna / Lugano, doppia impresa: è in finale per il titolo

I favori del pronostico, al di là di quel che recitava la classifica della prima fase, andavano al MeyrinGinevra, rinforzatosi quest’anno con l’obiettivo di centrare il successo finale. Ed invece, alla finale per il titolo nel tennistavolo di Lega nazionale A, troveremo quest’anno il Lugano, o per meglio dire la prima squadra della Stt Lugano presieduta da Luca Colombo e che in Daniele Rezzonico ha referente quale commissario tecnico: dopo essersi clamorosamente issata sino alla piazza d’onore nella fase regolare (20 punti, otto soltanto quelli concessi, distanza di una lunghezza dal RioStar Muttenz capolista e con minimo margine sia sul citato MeyrinGinevra a quota 19 e sul Wil a quota 18) grazie ad un ultimo fine-settimana da doppio 6-2 su UgsChênois e RioStar Muttenz, la compagine nell’occasione formata da Csaba Molnar, Simone Spinicchia e Guglielmo Pinzoni è andata a bersaglio pieno (6-2) sabato alla palestra delle scuole elementari di Lugano quartiere Cassarate, godendo di una prova sopra le righe da parte di Guglielmo Pinzoni capace dapprima di costringere David Zombon al quinto set e poi di battere Michael O’Driscoll, numero uno della squadra; nella sfida di ritorno, ieri, quando sarebbe bastato un pareggio, massima determinazione e brillante 6-3 acquisito con relativa tranquillità. Spalancate le porte verso la finale, fissata per sabato 1.o giugno a Neuhausen am Rheinfall, nel Canton Sciaffusa; di fronte o RioStar Muttenz o Wil, ora sull’1-1 nella serie al meglio delle tre partite e quindi chiamate fra sei giorni alla “bella”. In immagine, la formazione del Lugano.